• payment-and-shipment-options

Conservare i cereali a lungo? Ecco come!

Conservare gli alimenti in casa Desideri conservare a lungo cereali ed altri alimenti di base, ma non sai come fare?

In questa pagina ti spieghiamo tutto!

Nell'ABC della lunga conservazione (vedi menù a sinistra) abbiamo riportato le informazioni più importanti, insieme a foto ed esempi pratici, in modo da sapere cosa determina la durata degli alimenti di base, cosa sono gli ed i sacchetti di alluminio laminato da impiegare per la conservazione a lungo termine di cereali, riso o legumi secchi in un ambiente privo di ossigeno.

Inoltre, per renderti le cose più facili ed introdurti passo passo alla conservazione di lungo periodo, abbiamo creato due Pacchetti: Conserva A e Conserva D ad un prezzo speciale.

Se vuoi conservare e sapere qualcosa di più, c'è per te anche il Pacchetto"Conserva B"!


Qui di seguito, presentiamo le domande più frequenti, con le relative risposte.

Domanda: Quali sono i vantaggi di un assorbitore chimico di ossigeno nei confronti di una normale macchina per sottovuoto o inietta azoto o anidride carbonica?

Risposta: se si vuole essere sicuri di conservare alimenti oltre l'anno, è meglio utilizzare assorbitori chimici di ossigeno, piuttosto che l'iniezione di azoto, anche perché gli assorbitori chimici di ossigeno sono molto più facili da usare; basta metterli in un sacchetto di alluminio laminato, sigillato in modo adeguato, per ridurre l'ossigeno contenuto nel sacchetto al 0,1% (o meno) in soli 1-2 giorni e conservare così alimenti in una atmosfera priva (non può essere ottenuto né con l'iniezione di azoto, né con qualsiasi altra macchina per sottovuoto, poiché con questi altri metodi permane una quantità di ossigeno pari al 0,3-5%. A tal riguardo, è bene sapere che in un ambiente con una quantità di ossigeno superiore al 0,5% (l'aria ne contiene il 21%), gli alimenti iniziano a deteriorarsi o ad ammuffire.

Domanda: Posso utilizzare la macchina per sottovuoto per saldare i sacchetti?

Risposta: Certamente. Tuttavia, è bene fare attenzione che la distanza della saldatura dal bordo sia sufficiente; la maggior parte delle macchine per sottovuoto fissano la saldatura ad una distanza di 2-3 mm dal bordo. Noi consigliamo 5-10mm. Se però hai solo sacchetti piccoli da 1-2 Kg, puoi fare due saldature, se possibile.

Domanda: Perché debbo per forza usare sacchetti di alluminio laminato? Non posso usare sacchetti trasparenti, tipo quelli per la congelazione degli alimenti?

Risposta: Una volta assorbito l'ossigeno, è bene assicurare la lunga conservazione degli alimenti, in un ambiente dove l'ossigeno non possa mai entrare. I sacchetti trasparenti per congelare gli alimenti non sono adatti a tale scopo, perché fanno entrare una gran quantità di aria e quindi di ossigeno. Di fatto, tale quantità è talmente elevata che neanche i produttori di sacchetti sono in grado di indicarla. I sacchetti standard in PE che si trovano in commercio, possono gonfiarsi come palloncini, e possono essere impiegati solo per un intervallo di tempo molto breve, in quanto l'aria (e quindi l'ossigeno) passano attraverso lo strato di PE con estrema facilità.

Ecco un esempio chiarificante: riempio 2,5Kg di grano in un grande sacchetto di alluminio laminato da 400x250mm e la stessa quantità in un sacchetto trasparente per alimenti dalle stesse dimensioni. In entrambi i sacchetti metto degli assorbitori chimici di ossigeno, che assorbiranno circa 200ml di ossigeno, poi li sigillo entrambi con saldatura.

Le differenze sono evidenti: dopo un anno, grazie al suo strato sigillante in alluminio, il sacchetto di alluminio laminato conterrà al massimo solo circa 0,5ml di ossigeno ( < 0,01 cm³/m²/24h), ovvero avrà acquisito una percentuale di ossigeno pari, al massimo, al 0,0625%. Il sacchetto trasparente per alimenti congelati reperibile in commercio già dopo un mese avrà “riassorbito” tutto l'ossigeno (ovvero 200ml).

Non hai mai sentito parlare di sacchetti di alluminio laminato? In queste pagine puoi trovare tutte le informazioni necessarie relative alla conservazione degli alimenti di base, all'utilizzo dei sacchetti in alluminio laminato ed all'applicazione degli assorbitori chimici di ossigeno:

- Fattori che determinano la durata degli alimenti di base
- Come utilizzo l'assorbitore di ossigeno?
- Applicazione di sacchetti in lega di alluminio (con foto)